• Beppe Grillo a Rieti
  • Di Battista a Rieti campagna elettorale elezioni Europee 2014
  • Marcia Onestà
  • Donne in Movimento. Le donne del M5S a Rieti 8 Marzo 2014
  • Grilli Parlanti alla Marcia dell'Onestà con Paola Taverna

I Grilli parlanti di Rieti rendono noto alla cittadinanza che dopo la nostra segnalazione al Corpo Forestale dello Stato, avvenuta il 20 Aprile c.a., le numerose lastre di eternit di Via Torrente sono state rimosse. Ringraziamo i cittadini che avevano segnalato sui social network la loro presenza che noi abbiamo prontamente recepita. La partecipazione e la condivisione dei molteplici problemi della città sono e saranno sempre al centro del nostro operato.

LORO non si arrenderanno mai… NOI neppure!

Rieti, 09.06.2015

Meetup Amici di Beppe Grillo

“Grilli Parlanti di Rieti”

 

Pubblicato in Comunicati

I Grilli Parlanti di Rieti, raccogliendo le diverse segnalazioni dei cittadini attraverso i social network, dopo i molteplici articoli di stampa e i passaggi televisivi nelle TV locali nelle passate settimane, lunedì 20 Aprile si sono recati presso Via Torrente in prossimità dell'incrocio con Via Criano, per verificare se l'auspicata raccolta e smaltimento delle diverse lastre di eternit come segnalato, fosse stata compiuto da parte dell'Amministrazione Comunale. Le nostre speranze di vedere bonificata la zona antistante i cassonetti della spazzatura sono andati deluse, anzi, come se non bastasse ed approfittando dell'assoluta indifferenza degli amministratori pubblici, qualche altro “cittadino” ha colto l'occasione per abbandonare ulteriori rifiuti aggiungendovi anche quelli elettronici ed edili, oltre ad un consistente numero di sacchi neri dal contenuto sconosciuto. Per questo motivo un attivista del gruppo locale del M5S Grilli Parlanti di Rieti, si è recato immediatamente presso il comando provinciale di Rieti del Corpo Forestale dello Stato ed ha provveduto alla denuncia querela contro ignoti, per l'abbandono dei rifiuti sopra descritti. Nella giornata odierna, mercoledì 22 Aprile, si è poi provveduto alla segnalazione del sito con i rifiuti, presso l'ufficio U.R.P. del Comune di Rieti, indirizzata al Sindaco ed all'ufficio competente, allegando anche la predetta denuncia, con la speranza di una veloce risoluzione del problema, vista la pericolosità per la salute dei cittadini. Siamo decisamente indignati nei confronti del Sindaco Petrangeli, che si diceva particolarmente sensibile verso la tutela della salute dei propri cittadini come da programma amministrativo e come da lui stesso ribadito nella recente conferenza Regionale del 7 Marzo c.a. a cura dell’O.N.A. (Osservatorio Nazionale Amianto) presso la Sala Consiliare del Comune di Rieti. Vogliamo ricordare ai cittadini, che il Sindaco è la massima autorità sanitaria locale e in questa veste, ai sensi dell'art. 32 della legge n. 833/1978 e dell'art. 117 del D.Lgs. n. 112/1998, può anche emanare ordinanze contingibili ed urgenti, con efficacia estesa al territorio comunale, in caso di emergenze sanitarie e di igiene pubblica. E' questa l'ulteriore prova di quanto possano essere lontane le promesse e la responsabilità dell'amministrazione comunale, dalla realtà dei fatti.

LORO non si arrenderanno mai… NOI neppure!

Rieti, 22.04.2015

Meetup Amici di Beppe Grillo

“Grilli Parlanti di Rieti”

ULTIM'ORA DEL 09.06.2015:

I Grilli parlanti di Rieti rendono noto alla cittadinanza che dopo la nostra segnalazione al Corpo Forestale dello Stato, avvenuta il 20 Aprile c.a., le numerose lastre di eternit di Via Torrente sono state rimosse. Ringraziamo i cittadini che avevano segnalato sui social network la loro presenza che noi abbiamo prontamente recepita. La partecipazione e la condivisione dei molteplici problemi della città sono e saranno sempre al centro del nostro operato. 

Pubblicato in Comunicati

Quella del gruppo locale del M5S “Grilli parlanti di Rieti” sarà lotta vera contro la presenza di eternit nel territorio reatino. Ci sarà da parte nostra, tutta la volontà di avviare, finalmente, politiche volte alla eliminazione del pericoloso materiale con delle proposte concrete quali: la richiesta agli Enti pubblici della mappatura e censimento dell'amianto antropico, bonifiche dei siti ad alto rischio, contributi per la rimozione di materiali contenenti amianto, snellimento delle procedure per le piccole bonifiche.

Dal momento che è stato riscontrato che l’amianto è un cancerogeno completo,  le cui fibre  hanno una grossa capacità di penetrazione nel corpo umano, alcune delle quali possono raggiungere il tessuto polmonare e addirittura la pleura, ogni vicinanza ad esso aumenta il rischio di insorgenza di diversi tipi di mesotelioma,  di tumore polmonare e di altre neoplasie delle vie respiratorie e dell’apparato digerente, oltre che ispessimenti pleurici, placche pleuriche, asbestosi e complicazioni cardiocircolatorie, aumentando la progressione della patologia tumorale eventualmente innescata, “L’esposizione a qualunque tipo di fibra e a qualunque grado di concentrazione in aria va pertanto evitata” (Organizzazione Mondiale della Sanità, 1986).

Il Movimento 5 Stelle pone tra le sue iniziative politiche anche quella di tutela della salute e dell’ambiente, per questo noi “Grilli Parlanti di Rieti”, anche in relazione a quanto emerso dalla conferenza ONA ONLUS del giorno 07.03.2015 in Rieti, abbiamo chiesto di essere resi edotti, e ad acquisire le carte relative all’eventuale rischio amianto e alle attività preventive svolte dall’Azienda ASL in riferimento alle sue stesse strutture, oltre che ad acquisire i dati epidemiologici relativi all’impatto di patologie asbesto correlate presso la ASL di Rieti e anche in ordine all’incidenza sulla popolazione generale della città e di tutto il territorio di Rieti, ricompreso nell’Azienda USL di Rieti.

La stessa richiesta verrà formulata per competenza anche agli altri Enti presenti nel territorio.

Loro non si arrenderanno MAI… NOI neppure!

Rieti, 16.03.2015

Meetup Amici di Beppe Grillo

“Grilli Parlanti di Rieti”

Pubblicato in Comunicati