• Beppe Grillo a Rieti
  • Di Battista a Rieti campagna elettorale elezioni Europee 2014
  • Marcia Onestà
  • Donne in Movimento. Le donne del M5S a Rieti 8 Marzo 2014
  • Grilli Parlanti alla Marcia dell'Onestà con Paola Taverna

Devid Porrello, capogruppo del M5S Lazio, dichiara:
"L’amianto rappresenta una delle sostanze più pericolose per la salute dell’uomo, come certificato dal suo divieto di utilizzo, ma all’ospedale De Lellis di Rieti qualcosa non ha probabilmente funzionato. Cittadini reatini, tra cui l'attivista Rossi Marco del Meetup locale "Grilli Parlanti di Rieti" e due volontari dell'Associazione Cittadinanzattiva e del Tribunale dei diritti del malato, hanno segnalato infatti i lavori di bonifica presso la struttura ospedaliera e chiesto di verificare l’attività della ditta subappaltatrice, nel pieno rispetto della normativa in materia e della tutela della sicurezza di pazienti, operatori sanitari e impiegati dell’azienda aggiudicataria degli interventi di manutenzione delle pavimentazioni in vinil amianto. Come testimoniato da alcune fotografie e verificato dagli agenti di pubblica sicurezza intervenuti, l’area interessata dai lavori risultava isolata dal resto della struttura da un telo di plastica mal posizionato in alcuni punti, che non impediva la diffusione della polvere presumibilmente ricca di fibre di amianto. Anche gli operai erano privi di qualsiasi presidio di protezione, come tute e maschere. Quanto sopra descritto è stata la situazione che si presentava ai volontari dell'Associazione, all'attivista dei Grilli Parlanti e agli agenti di polizia intervenuti sul posto. Grazie all'esposto presentato in Procura e alla segnalazione ai NAS di Viterbo, per la verifica di quanto sopra descritto e salubrità ambientale, si sono attivate tutte le procedure di monitoraggio della qualità dell'aria, con prelievi a campione anche della polvere presente in loco."

Gruppo Consiliare M5S Regione Lazio

Pubblicato in Comunicati

Lunedì 30 novembre, dalle ore 9:30 alle ore 15:00, arriva anche a Rieti l'Info Point sulla Sanità nei pressi dell'Ospedale De' Lellis di Rieti.

E' l'occasione propizia per chi vuole rappresentare le proprie esperienze, per chi vuole  conoscere le battaglie del MoVimento 5 Stelle, per chi vuole esporre delle proposte e per tutti coloro che non vogliono essere solo degli utenti, pazienti e operatori passivi.

La tutela della salute è un diritto sacrosanto, non possiamo permettere che ci venga negato.

Siamo a disposizione dei pazienti, dei precari, dei dipendenti, dei visitatori e dei cittadini.

LORO non si arrenderanno mai… NOI neppure!

Rieti, 28.11.2015

Meetup Amici di Beppe Grillo

“Grilli Parlanti di Rieti”

Pubblicato in Comunicati

Il MoVimento 5 Stelle Lazio, in collaborazione con il gruppo locale Grilli Parlanti di Rieti, promuovono l’organizzazione di un tavolo tecnico di lavoro aperto ad Associazioni, Sindacati e Comitati, per elaborare PROPOSTE e SOLUZIONI CONCRETE.

Invitiamo coordinamenti e comitati locali, sindacati territoriali, federazioni medici, infermieri, operatori sanitari, associazioni di volontariato e di difesa dei diritti del malato (sedi provinciali), cittadini attivi nei gruppi locali territoriali e con dimostrate competenze in ambito sociosanitario, a partecipare al tavolo tecnico sulla sanità di Rieti e Provincia “SALVIAMO LA SANITA’ PUBBLICA”, che si terrà Martedì 31 Marzo 2015 dalle ore 15:00 alle ore 19:00 presso l’aula della V Comunità Montana – Montepiano Reatino di Rieti, in via Alessandro Manzoni 10.

RI-scriviamo in modo partecipato e trasparente l’atto aziendale (la verità sulla chiusura degli ospedali, sugli atti aziendali delle asl, sul taglio dei posti letto, sulle case della salute, sull’emergenza pronto soccorso), lo scopo è, infatti, mettere insieme tutti gli attori della sanità per riscrivere l’atto aziendale di Rieti e provincia in modalità partecipata e trasparente, che tenga conto delle reali ed effettive esigenze del territorio.

Durante il tavolo verranno raccolti contributi e proposte e verranno effettuate valutazioni specifiche per produrre un atto aziendale che verrà presentato ufficialmente alla cabina di regia SSR.

Confermate gentilmente la vostra partecipazione, con il nome ed il cognome dei partecipanti ed il nome dell’organizzazione, ai recapiti telefonici o alle caselle di posta elettronica sotto indicati.

Vorremmo un territorio dove in tema di sanità siano direttamente i cittadini a decidere e non i burocrati irresponsabili o addirittura condannati che impongono dall'alto le proprie scelte unilaterali senza tener conto delle effettive esigenze di tutti.

Recapiti telefonici 328 3892018 (Marco) – 339 8177395 (Virginia)

E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.rieti5stelle.com

LORO non si arrenderanno mai… NOI neppure!

Rieti, 26.03.2015

Meetup Amici di Beppe Grillo

“Grilli Parlanti di Rieti”

Pubblicato in Comunicati

Sono stati spesi fiumi di parole riguardo le numerosissime perdite di lavoro nel reatino, eppure quelle poche persone fortunate che ancora possono chiamarsi lavoratori spesso non hanno garanzie di un futuro in cui permettersi un mutuo per una casa propria, in cui permettersi l’università per i figli, in cui ci siano prospettive di lavoro per i familiari o, più semplicemente, in cui non siano attanagliati dall’incubo di non poter onorare i debiti. Oltre alle innumerevole chiusure di fabbriche ed esercizi commerciali, la perdita di lavoro interessa quasi tutti i settori, ciò nonostante  in alcuni casi in cui il lavoro ancora c’è, si può anche restare senza stipendio; è questa la sorte toccata ai numerosi interinali che lavorano presso l’Ospedale e le strutture della ASL di Rieti, molti dei quali sono gli unici ad avere un reddito in famiglia, eppure dall’oggi al domani si sono ritrovati senza paga ed in balia di decisioni ed azioni risolutorie intempestive.

Recentemente il Prefetto di Rieti, il Vice Prefetto Vicario, il Direttore Generale della Azienda USL di Rieti, il Direttore Amministrativo, i responsabili delle U.O.C. Acquisizione Beni e Servizi ed Economico Finanziaria della ASL, insieme ad AlessioDAmato, responsabile della cabina di regia del sistema sanitario della Regione Lazio, si sono incontrati per esaminare le problematiche connesse al servizio dei lavoratori interinali dell’Agenzia del lavoro Alba S.p.A.; nell’incontro è emersa la necessità di adottare provvedimenti atti a preservare il servizio pubblico essenziale e il mantenimento dei livelli occupazionali, è stato quindi chiesto alla Regione di poter indire una procedura di gara e di poter procedere all’indizione di avvisi pubblici per assunzioni di lavoratori a tempo determinato, di avviare apposito interpello, in via d’urgenza, di altri operatori per l’affidamento del servizio fino all’aggiudicazione della nuova procedura ad evidenza pubblica.

Il dott. D’Amato ha manifestato l’accordo a procedere all’espletamento della gara con la formula richiesta e ad avviare apposita istanza, sempre in via d’urgenza, di altri  operatori per l’affidamento del servizio, esprimendo parere favorevole anche alla richiesta di riorganizzazione dei servizi e all’indizione di avvisi pubblici per l’assunzione di personale a tempo determinato.

Dopo l’impossibilità per l'Agenzia Alba S.p.A. di Frosinone a provvedere al pagamento degli stipendi, per i già noti problemi legati ad errate operazioni, sembrerebbe che ora l’Azienda USL di Rieti sia stata autorizzata a subentrare in surroga ad Alba S.p.A. nell'erogazione materiale degli emolumenti che il personale interinale andrà a maturare, secondo un preciso accordo tra Agenzia e ASL, ad integrazione delle disposizioni contenute nel contratto in essere.

Intanto i 230 interinali sono ancora in attesa.

Un paio di anni fa la ASL pubblicò un bando di concorso per assumere 56 ausiliari a tempo determinato, tramite il centro per l’impiego di Rieti, rispettando i criteri di disoccupazione, famiglie numerose, familiari disabili, incapienza economica ecc. Dopo che venne redatta la graduatoria però la Regione pose degli ostacoli e nonostante i numerosi solleciti da parte della ASL, motivati dalla prospettiva di una seria compromissione dei livelli minimi di assistenza, non concesse l’autorizzazione all’assunzione del personale e la ASL dovette rivolgersi all’agenzia interinale per reperire quel personale strettamente necessario.

Il gruppo “Grilli Parlanti di Rieti” chiede che si torni ad impiegare gli interinali in maniera corretta e chiede alla Regione Lazio che si superi la forma di precariato degli stessi e che autorizzi le assunzioni a tempo determinato del personale ausiliario necessario, iscritto nelle graduatorie dell’Ufficio Provinciale del Lavoro.

I “Grilli Parlanti di Rieti” chiedono, inoltre, che vengano accordate al più presto le deroghe e venga URGENTEMENTE autorizzata l’indizione di avvisi pubblici per colmare la cronica carenza di personale che, anche in vista della necessità di fruizione delle ferie, vedrebbe compromessi i livelli minimi assistenziali con un devastante allungamento delle liste di attesa, acuendo così la situazione emergenziale in cui versa l’unica realtà sanitaria del territorio, difficile da gestire e da contenere.

Pubblicato in Comunicati
Venerdì, 07 Febbraio 2014 11:53

Visita ispettiva Ospedale di Rieti

 

Nella mattinata di oggi venerdi 07 febbraio 2014, una delegazione dei consiglieri regionali del M5S Lazio composta dai portavoce Davide Barillari e Devid Porrello, si è recata presso l'ospedale generale provinciale di Rieti accompagnata da alcuni attivisti dei Grilli Parlanti di Rieti e dal sig. Antonio Ferraro per una visita ispettiva. Visitati il Pronto Soccorso, i locali della direzione medica, il cup,altri reparti ed ambulatori.

Pubblicato in News5s